European - Delegation

Breve storia della Provincia

Delegazione Europea “Mater Ecclesiae”
Già il nome dice la realtà di questa piccola porzione di Chiesa, infatti la Delegazione comprende le comunità che si trovano in Portogallo, Albania, Polonia, Ucraina e Vimercate – Italia.
5 stati, 5 lingue, 5 culture diverse, 8 comunità, tutte internazionali e…. tutto questo allarga l’orizzonte della mente e del cuore. Impariamo continuamente ad accogliere e a condividere la ricchezza di storia e culture diverse, di costumi, cibo e vita diversi e ad armonizzare il tutto nel Carisma della Carità del Signore Crocifisso.
Le nostre Comunità:

  • Portogallo:
    a Porto, e a Queluz De Baixo – Lisbona, prestano il loro servizio nel Nido e nella Scuola Materna, nell’animazione pastorale e nella catechesi in parrocchia. Con il mandato dell’Eucarestia visitano ammalati e anziani e donano il conforto di Gesù.
  • Albania : una comunità vicino a Durazzo, a Shen Vlash. Qui le sorelle sono impegnate nella Scuola Materna, nella catechesi a piccoli e ad adulti, nella formazione di genitori e adulti e nella pastorale giovanile.
  • Polonia: a Cracovia la comunità è inserita nella parrocchia tenuta dai PP. Salettini. Le sorelle visitano settimanalmente gli anziani di una casa di riposo e l’ospedale.
    A Goslawice – Centro di spiritualità la Comunità è impegnata nell’accoglienza dei sacerdoti della Diocesi che hanno qui la loro formazione e dei gruppi che chiedono ospitalità per ritiri, esercizi, corsi formativi e religiosi.
  • Ucraina: a Vinnitsa – Centro per la vita, oltre alla formazione al rispetto della vita dal concepimento alla sua fine, le sorelle sono impegnate nell’internato di studenti ucraine e asiatiche, animano la pastorale degli universitari stranieri e si prendono cura delle famiglie in difficoltà.
  • Vimercate: Un tempo luogo di formazione di missionarie ora accoglie chi ritorna dalla missione per salute o anzianità.

La Comunità Sacra Famiglia ha una presenza nella catechesi, nella pastorale famigliare e nella cappellania dell’ospedale.
La Comunità Nazareth si prende cura della salute delle Madri delle due comunità e anche di chi viene per visite mediche o interventi

News